Norme di autodisciplina

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Valutazione articoli

Libri ricevuti.

home / Giurisprudenza / Corte di cassazione / Non c' differenza tra danno ..

09/07/2020
Non c' differenza tra danno estetico e danno biologico


argomento: Giurisprudenza - Corte di cassazione

» visualizza: il documento (Cass. civ., sez. VI-3, ord. 9 luglio 2020 n. 14483) scarica file

PAROLE CHIAVE: danno biologico - danno estetico

di marco Rossetti

A colui il quale riporti uno sfregio permanente del viso guarito con postumi permanenti, la liquidazione del danno biologico permanente non lascia spazio alcuno per la successiva liquidazione di un preteso "danno estetico". Infatti il grado di invalidità permanente determinato dal consulente sulla base di un baréme medico legale, e condiviso dal giudice, esprime la misura in cui il pregiudizio alla salute incide su tutti gli aspetti della vita quotidiana della vittima, restando preclusa la possibilità di un separato ed autonomo risarcimento di specifiche fattispecie di sofferenza patite dalla
persona, quali il danno alla vita di relazione e alla vita sessuale, e, per l'appunto, il "danno estetico". 



indietro

  • Giappichelli Social