Norme di autodisciplina

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Valutazione articoli

Libri ricevuti.

home / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



Assicurazione danni da prodotto: inefficace per i lavori in appalto

Giurisprudenza - Corte di cassazione 07/02/2021
L'impresa commerciale assicurata contro i rischi di responsabilità civile per danni da prodotto non ha diritto all'indennizzo, quando il danno sia derivato dall'inesatta esecuzione di lavorazioni su beni forniti dal cliente, e che a questi dovevano ..


Non è vessatoria la clausola che fissa il limite del danno indennizzabile

Giurisprudenza - Corte di cassazione 06/02/2021
Nell'assicurazione contro i danni (nella specie, una polizza "kasko"), non è vessatoria ex art. 1341 c.c. la clausola che fissa un tetto massimo al danno indennizabile, in quanto lo scopo di essa non è ridurre la resposnabilità ..


Abusa del processo il perito assicurativo che conviene in giudizio l'assicuratore-mandante, tante volte quanti sono gli incarichi ricevuti

Giurisprudenza - Corte di cassazione 21/01/2021
La S.C. ha qualificato come "abuso del processo" la condotta del perito assicurativo il quale, assumendo di avere svolto una pluralità di incarichi per conto di una società assicuratrice, e di non esserne stato remunerato, aveva introdotto ..


RCA e rivalsa verso l'assicurato: un "decalogo" della Corte di cassazione

Giurisprudenza - Corte di cassazione 13/01/2021
Con l'ordinanza 458/21 la Corte di cassazione ha affrontato il tema della rivalsa del'assicuratore della r.c.a. che, avendo indennizzato il terzo danneggiato, agisce in rivalsa nei confronti dell'assicurato ex art. 144 cod. ass., sul presupposto che, in ..


Danni al trasportato: l'art. 141 cod. ass. non esonera la vittima dall'onere della prova del nesso causale

Giurisprudenza - Corte di cassazione 13/01/2021
Chiamata ad esaminare una fattispecie in cui una donna avssumeva di avere subito danni alla persone perché, mentre discendeva da un autoveicolo, il conducente aveva ripreso incautamente la marcia, facendola cadere, la S.C. ha confermato la ..


Danno biologico: non possono cumularsi l'indennizzo Inail e il risarcimento dovuto dal responsabile

Giurisprudenza - Corte di cassazione 10/11/2020
La vittima d'un sinsitro stradale che abbia percepito l'indennizzo del danno alla salute dall'Inail perde la legittimazione a domandare, per l'importo corrispondente, il risarcimento del danno al resposnabile ed al suo assicuratore della RCA. A tal fine ..


Il Brunello e l'assicurazione danni: la Corte dice no alle "interpretazioni cavillose"

Giurisprudenza - Corte di cassazione 10/11/2020
Una singolare vicenda permette alla Corte di cassazione di ribadire alcuni canoni fondamentali nell'interpretazione dei contratti assicurativi. Un ex dipendente di una azienda vinicola aprì dolosamente i rubinetti delle botti contenenti un pregiato ..


Alla Corte non si può chiedere se un incendio sia un atto vandalico

Giurisprudenza - Corte di cassazione 10/11/2020
Lo stabilire se l'incendio di un veicolo in sosta sia da qualificare come "incendio doloso", come tale coperto dalla polizza contro i danni stipulata dal proprietario; oppure sia da qualificare come "atto vandalico", escluso dalla copertura assicurativa, ..


Natante trafugato e poi rinvenuto: non è abusiva la clausola che limita il rischio assicurato alle sole spese di riparazione già sostenute

Giurisprudenza - Corte di cassazione 31/10/2020
Un natante da diporto venne rubato mentre era all'ormeggio, e rinvenuto tempo dopo a diverse miglia di distanza, semiaffondato. Il proprietario vendette il relitto a prezzo vile, senza ripararlo; chiese quindi all'assicuratore col quale aveva stipulato ..


"Targa prova" e assicurazione r.c.a.: fine degli abusi

Giurisprudenza - Corte di cassazione 03/09/2020
Con la sentenza 25.8.2020 n. 17665 la Corte di cassazione ha affrontato per la prima volta ex professo la questione dei presupposti di legittimità dell'uso della targa "prova", e le conseguenti ricadute sul piano degli obblighi assicurativi ..


Ai congiunti della vittima di errori medici compete solo l'azione extracontrattuale

Giurisprudenza - Corte di cassazione 31/08/2020
Con la sentenza 8.7.2020 n. 14258 la Corte di cassazione (con riferimento a fatti avvenuti prima dell’entrata in vigore della l. 8.3.2017 n. 24) ha stabilito che “i prossimi congiunti di un malato psichico, suicidatosi nella struttura in cui ..


Coassicurazione e clausola di delega: sono soggetti ad IVA i compensi dovuti alla società delegata per l'attività delegata

Giurisprudenza - Corte di cassazione 21/07/2020
In tema di coassicurazione con clausola di delega, i compensi percepiti dalla società di assicurazione delegata dalla altre compagnie coassicuratrici per la gestione dei sinistri oggetto del contratto non possono ritenersi "operazioni ..


Responsabilità del vettore aereo per la perdita del bagaglio: la convenzione di Montreal prevede un risarcimento e non un indennizzo

Giurisprudenza - Corte di giustizie UE 15/07/2020
 Con la sentenza segnalata la Corte di Lussemburgo ha stabilito che l’articolo 17, paragrafo 2, della Convenzione di Montreal sulla resposnabilità del vettore aereo deve essere interpretato nel senso che la somma prevista da ..


"Danno terminale" e "danno da agonia": occorrono 24 ore per il primo, bastano pochi istanti per il secondo

Giurisprudenza - Corte di cassazione 11/07/2020
La Corte di cassazione ribadisce il proprio orientamento ormai stabilizzato, il quale ai fini del risarcimento del danno non patrimoniale sofferto da chi, dopo essere stato ferito in conseguenza di un fatto illecito, muoia in seguito a causa delle ferite, ..


Non c'è differenza tra danno estetico e danno biologico

Giurisprudenza - Corte di cassazione 09/07/2020
A colui il quale riporti uno sfregio permanente del viso guarito con postumi permanenti, la liquidazione del danno biologico permanente non lascia spazio alcuno per la successiva liquidazione di un preteso "danno estetico". Infatti il grado di ..


Le c.d. "Tabelle Milanesi" valgono solo per il danno biologico

Giurisprudenza - Corte di cassazione 26/06/2020
La Corte di cassazione ritorna sul valore equitativo ex art. 1226 c.c. delle c.d. "Tabelle milanesi", e fornisce una "interpretazione autentica" della sentenza con cui, dieci anni fa, si stabilì che quelle tabelle dovessero costituire il paramentro ..


Assicurazione RC: la domanda di ATP proposta dal terzo danneggiato contro l'assicurato non fa decorrere la prescrizione

Giurisprudenza - Corte di cassazione 15/06/2020
Nell'assicurazione r.c. (non auto), il ricorso per accertamento tecnico preventivo proposto dal terzo danneggiato nei confronti dell'assicurato non è equiparabile ad una "azione", per i fini di cui all'art. 2952, comma terzo, c.c., e di conseguenza ..


Ancora contrasti sulla rilevabilità d'ufficio delle eccezioni fondate sulla polizza

Giurisprudenza - Corte di cassazione 12/06/2020
La Cassazione con la sentenza qui in rassegna ha ritenuto rilevabile ex officio la non indennizzabilità del sinistro a causa della pattuizione d'una franchigia. La sentenza alimenta un contrasto già segnalato dalla Rivista: in senso ..


Assicurazione sanitaria: la concorrenza non è uguale per tutti

Giurisprudenza - Corte di giustizie UE 11/06/2020
La CGUE ha ritenuto che non costituissero "aiuti di Stato" le sovvenzioni erogate dalla Repubblica Slovacca a due società assicurative, controllate dallo state, operanti nel settore dell'assicurazione sanitaria (obbligatoria in quel ..


Attenzione al giudicato riflesso nell'assicurazione della r.c.a.!

Giurisprudenza - Corte di cassazione 10/06/2020
E' una vicenda singolare ma didascalica, quella decisa da Cass. 11104/20, qui in rassegna: verificatosi un sinistro in un'area privata (causato da un mezzo blindato all'interno d'una caserma), il danneggiato promosse ugualmente l'azione diretta nei ..


Pagine: 1   2


  • Giappichelli Social